Home -> Primo Piano

Danno indiretto, approvata la graduatoria delle imprese ammesse in Umbria

Sono 531 le imprese, dentro e  fuori cratere, ammesse al contributo sul danno indiretto - fortemente voluto da Confcommercio - in base al decreto firmato dalla presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini in qualità di commissario straordinario al sisma.
Sono 531 gli imprenditori umbri, con sede sia dentro che fuori dal cratere, cui è stato riconosciuto il contributo per il danno indiretto provocato dal terremoto alle loro attività economiche. 

Questo il link a cui è possibile vedere la graduatoria:

http://www.sismaumbria2016.it/modulisticaioimpresa/richiedere-contributi-danno-indiretto 

Le risorse impegnate, sugli 8,7 milioni di euro disponibili, sono di circa 5,5 milioni di euro. Secondo le dichiarazioni dell'assessore Fabio paparelli riportate da Umbria24, la Regine sta valutando come utilizzare le restanti risorse 

Tra gli imprenditori ammessi a contributo, 298 imprenditori hanno l'attività all’interno del perimetro del cratere umbro (a loro andrannno omplessivamnte 3,1 milioni di euro), mentre sono 233 quelli con sede fuori dal cratere, ai quali vengono riconosciuti circa 2,4 milioni di euro. 

Sui tempi di pagamento - sempre secondo quanto detto dall'assessore Paparelli ad Umbria24 - l’obiettivo sarebbe arrivare all'erogazione entro fine anno, anche se l’iter ora prevede per gli imprenditori l’iscrizione al Registro nazionale degli aiuti di Stato con conseguente acquisizione del codice relativo, più l’acquisizione del Durc; soltanto al termine degli adempimenti previsti si procederà all’erogazione.



WHITE PAPER FOR HOSPITALITY IN EUROPE

Innovazione per un turismo sostenibile.

IL TAR LAZIO HA RESPINTO IL RICORSO DI AIRBNB

Non ci sono più alibi per chi, da quasi due an...

EPIFANIA 2019

La befana fa viaggiare gli italiani: in movime...

Tax credit riqualificazione 2019 - nuove istruzioni

Il Mipaaft ha pubblicato il nuovo manuale utente ...

Aggiornamento polizza alberghi Zurich

Federalberghi e Zurich Insurance plc hanno avv...

Libro bianco per l'ospitalità in Europa

Nel corso di un incontro che si è svolto il 20 fe...