• Convenzione Ponte Giulio

    Ponte Giulio presenta la sua promo per le strutture alberghiere

    Nata nel 1973 ed arrivata alla sua terza generazione, Ponte Giulio è una piccola ma dinamica azienda specializzata nella progettazione di soluzioni per ambienti bagno localizzata ad Orvieto.

    Ogni luogo (ristorante, struttura sanitaria, hotel, aeroporti) ha un preciso pubblico e specifiche esigenze di progettazione che per forza di cose si trasmettono anche nella struttura dei servizi igienici: un bagno destinato ad una camera d’albergo non sarà mai uguale a quello di un bar.

    Forti di un'esperienza decennale, Ponte Giulio ha via via sviluppato delle specifiche soluzioni per l’ospitalità alberghiera che non guardino unicamente al design (elemento fondamentale per una struttura ricettiva), ma anche alla sicurezza e a materiali di qualità, che siano durevoli nel tempo ed altamente igienici.

    Consapevole del periodo difficile ma al contempo convinta dell’importanza di operare attività di ristrutturazione e manutenzione delle strutture ricettive, Ponte Giulio ha elaborato un piano finanziario che consenta agli operatori alberghieri di effettuare interventi nei propri ambienti bagno senza dover sopportare nell’immediato tutti i costi del caso.

    Farsi trovare pronti quando tutto tornerà alla normalità: è questo quello che ci ha spinto ad elaborare l’iniziativa promozionale: il turismo e l’ospitalità alberghiera in generale rappresentano un settore strategico per il nostro Paese ed è giusto che chi vi gravita attorno faccia il suo, favorendo come meglio può la ripresa.

    Per maggiori dettagli sull’iniziativa, scarica il documento: http://www.pontegiulio.com/userfiles/Documents/operazione_hotel_2020.pdf


  • Bando per il sostegno al capitale circolante delle imprese ricettive

    ​In relazione al "Bando per il sostegno al capitale circolante delle imprese ricettive", fortemente voluto dalla nostra Associazione e scaduto lo scorso 4 settembre, la Regione ha pubblicato il file relativo all'Ordine cronologico di arrivo delle domande che puoi richiedere alla segreteria della nostra Associazione. In considerazione al fatto che sono pervenute domande in numero inferiore rispetto ai soldi stanziati, anticipiamo che abbiamo chiesto formalmente alla Regione la riapertura del bando al fine di dare la possibilità, alle imprese che non hanno presentato la domanda entro i termini, di beneficiare di questo importante strumento. Ci riserviamo di aggiornarvi sugli sviluppi 



  • Accoglienza sicura – manuale per le strutture turistico ricettive

    Federalberghi ha realizzato un marchio e un set di strumenti per la comunicazione, che le aziende possono utilizzare per sottolineare l’attenzione dedicata alla tutela della salute degli ospiti e dei collaboratori e per rammentare a tutti le precauzioni da adottare al fine di svolgere in sicurezza le normali attività quotidiane.

     

    I vari strumenti possono essere utilizzati in molti modi: l’affissione, la proiezione sugli schermi presenti nella hall e negli altri spazi comuni, il sito internet della struttura ricettiva, le televisioni in camera, la posta elettronica, i sistemi di messaggistica, i social network, etc.

     

    Le aziende interessate ad utilizzare il kit possono farne richiesta alla segreteria Federalberghi scrivendo alla mail federalberghi@confcommercio.umbria.it 


  • BONUS VACANZE

    Il “Bonus vacanze” è un contributo destinato alle famiglie che effettuano un soggiorno presso una struttura ricettiva italiana, prenotando direttamente.

     

    L’importo è modulato secondo la numerosità del nucleo familiare: 500 euro per nucleo composto da tre o più persone; 300 euro da due persone; 150 euro da una persona.

     

    Possono ottenerlo i nuclei familiari con ISEE fino a 40.000 euro.

     

    Il bonus può essere richiesto e viene erogato esclusivamente in forma digitale, mediante una APP e può essere speso presso le strutture ricettive italiane dal 1° luglio al 31 dicembre 2020.

     

    Per poter utilizzare l’agevolazione è necessario verificare preventivamente se la struttura ricettiva  accetta il bonus.




  • NON CANCELLARE, CAMBIA LA DATA

    Hai prenotato la tua vacanza per questa estate?

    Alcune persone sono comprensibilmente indecise a causa della situazione di incertezza dovuta all'epidemia Covid-19.
     
    Chi ha già programmato la propria vacanza estiva medita sul da farsi. Chi non ha ancora prenotato sta riflettendo.

    Gli albergatori italiani sono come sempre a disposizione per concordare insieme soluzioni che consentano di organizzare con serenità le  vacanze, senza timore di dover incorrere in penalizzazioni se l'evolvere della situazione imponesse di cambiare il proprio programma di viaggio.

    Consigliamo quindi a chi ha già prenotato di contattare la struttura ricettiva per concordare - se necessario - un eventuale cambio di data.

    Allo stesso modo, chi non ha ancora prenotato, può contattare la struttura ricettiva ed accordarsi per una soluzione flessibile, che consenta di cambiare le date del...


  • Emergenza Coronavirus - News Federalberghi

    In questa pagina del sito di Federalberghi è riportato l'elenco delle news pubblicate da Federalberghi in tema di coronavirus.

      

    I singoli documenti sono in ogni caso reperibili nelle apposite sezioni del sito (circolari, comunicati stampa, newsletter, etc.).

     

    Invitiamo le strutture ricettive che abbiano necessità di ulteriori informazioni o chiarimenti a rivolgersi alla segreteria dell'Associazione scrivendo a federalberghi@confcommercio.umbria.it o contattando il numero 075 5067176


  • Federalberghi Umbria, nuove regole di accesso ai servizi a tutela degli associati

    Nello spirito di massima responsabilità per la tutela della salute pubblica e di rispetto delle misure di prevenzione per il bene di tutti, cambiano le modalità di contatto e di accesso agli uffici di Federalberghi/Confcommercio Umbria. 

    Chiunque abbia bisogno è pregato di non recarsi direttamente presso la sede di Via Settevalli 320, ma di contattare preventivamente il numero Tel 075.5067176, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 13:00.

    Continueremo in questo modo ad assicurare, in piena sicurezza, l'informazione e l'assistenza alle imprese, soprattutto in considerazione dei decreti che stabiliranno misure a loro sostegno.

    Potete anche scrivere alla mail federalberghi@confcommercio.umbria.it

    Ringraziamo fin d'ora i nostri utenti per la collaborazione, in un momento tanto difficile in cui però la tutela della salute è l'elemento prioritario per tutti.  


  • Coronavirus: interventi della Regione Umbria

    La Regione Umbria, nel predisporre quanto necessario a fronteggiare l'emergenza "coronavirus" ha finora agito sulla base delle indicazioni di volta in volta inviate dal Ministero della Salute e dal Dipartimento della protezione Civile e coinvolgendo tutti i soggetti interessati .

     

    La Task Force attivata dalla Regione Umbria per gestire l'emergenza legata alla diffusione dell'infezione da Coronavirus (2019_NCOV), ha predisposto una serie di documenti utili a dare indicazioni ai medici dei servizi sanitari del territorio regionale sui comportamenti da adottare e sull'attuale organizzazione dei servizi.


    Tutte le info sul sito http://www.regione.umbria.it/coronavirus


Continuano a farsi sentire le conseguenze della crisi dovuta alla pandemia. Il calo del fatturato dei servizi turistici è stato del 71,4% nel secondo trimestre del 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019, ma ha colpito più pesantemente i servizi di alloggio (-88,3%), rispetto a quelli della ristorazione (-64,2%). Crisi profonda anche per il traffico aeroportuale nei primi nove mesi del 2020: il numero dei passeggeri crolla sia nei voli nazionali (-58,8%), ma soprattutto in quelli internazionali (-75,0%).

Sul numero 2/2021 della newsletter di Federalberghi si parla dell'andamento del mercato turistico, della proroga dello stato di emergenza, dell'adeguamento degli ambienti di lavoro, del credito d'imposta per i canoni di locazione e di tanto altro ancora.

I provvedimenti volti a fronteggiare l’epidemia di coronavirus hanno definito regimi di aiuto che possono rivestire rilevante interesse per le strutture turistico ricettive e per gli stabilimenti termali.

 

Federalberghi, dopo aver promosso la definizione di tali misure, ha realizzato una guida rapida che ne illustra sinteticamente i contenuti.

Approvata dall'Assemblea di Federalberghi, a Rimini, il 14 ottobre 2020.

Invita i clienti a contattare direttamente la struttura per ottenere sconti e vantaggi. Promuovi la campagna pubblicitaria, condividi sui social il VIDEO http://bit.ly/1FCSnk9 e richiedi il materiale alla segreteria. Esponi alla reception i cartelli

Una raccolta di tavole statistiche che analizzano i dati sulla domanda e sull'offerta turistica regionale e comprensoriale, per tipologia ricettiva, regione e nazione di provenienza dei turisti. 

recovery plan - ancora non ci siamo

“Recovery plan, ancora non ci siamo.” Questo il commento del presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, alla lettura dell’aggiornamento delle schede progetto del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

il decreto Natale è strabico

"Undici miliardi di euro è una cifra altisonante, ma purtroppo la realtà con cui ci misuriamo è fatta di ristori di importo irrisorio, di poche migliaia di euro per impresa. Ci sono imprese che sono chiuse da dieci mesi ed hanno ricevuto un contributo a fondo perduto pari ad una piccola parte del fatturato di aprile.”

Con queste parole il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, commenta i dati diffusi oggi dal MIBACT, che magnificano le iniziative adottate a sostegno del settore turismo.

manovra - abolizione prima rata IMU 2021 e proroga credito imposta affitti

Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, esprime “apprezzamento per l’emendamento che in zona Cesarini ha inserito nella legge di bilancio una misura specifica per le imprese turistico ricettive, gli stabilimenti termali e gli stabilimenti balneari”.

Bocca, nel rammentare che “il 24 novembre, in audizione alla Camera, Federalberghi aveva chiesto un segnale esplicito proprio sui tre punti toccati dall’emendamento, ringrazia la Commissione Bilancio che oggi ha fornito una risposta concreta, seppur non esaustiva".

“Le misure approvate dalla Camera - prosegue il presidente degli albergatori italiani - non sono certamente sufficienti a risolvere tutti i problemi, ma confidiamo che segnino un punto di svolta nelle modalità di gestione della crisi ed un impegno a dedicare costante attenzione alle esigenze delle imprese”.

“Gli alberghi italiani - rammenta Bocca - si apprestano ad affrontare un 2021 a dir poco complicato, dopo che il 2020 ha fatto segnare i risultati peggiori della nostra storia, con una perdita di oltre 14 miliardi di euro di fatturato e 243 milioni di presenze”.

 

emendamenti al decreto milleproroghe

Le Commissioni I e V della Camera dei deputati stanno svolgendo l'esame del disegno di legge n. 2845, concernente la conversione del cosiddetto decreto “milleproroghe”.

Federalberghi ha predisposto alcune proposte di emendamenti volte ad alleviare la situazione di grande difficoltà che attanaglia il nostro settore:

sostegno alle zone economiche ambientali

Il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministero delle economiche e delle finanze, ha emanato un decreto per disciplinare il contributo straordinario per le PMI ubicate nelle zone economiche ambientali (ZEA) che svolgono attività economiche ecocompatibili.

Fondo ForTe - nuove scadenze avvisi programmazione 2020-2021

Considerato il permanere dell’emergenza sanitaria e le esigenze espresse dalle aziende aderenti, il Fondo For.Te. ha disposto la revisione delle scadenze degli avvisi della programmazione 2020 / 2021.

​​​​
Assemblea Straordinaria di Federalberghi (videoconferenza) - 26/01/2021

L'Assemblea Straordinaria di Federalberghi si svolgerà in videoconferenza il 26 gennaio 2021.